Si avvisa la gentile Clientela che gli ordini di carta adesiva ricevuti dopo il 31 Luglio saranno evasi a partire dal 19 Agosto

Come arredare la tua casa in stile shabby chic

Pubblicato Da: Federica Dal Dosso In: Il Blog di Decochic On: lunedì, aprile 15, 2019 Commento: 0 Hit: 524

Sei curiosa di sapere come si arreda una casa shabby chic? Letteralmente shabby chic si può tradurre con l’espressione: “trasandato elegante” e si tratta di un tipo di arredamento in cui i mobili sono in vecchio stile, ma senza essere dei pezzi d’antiquariato. 

Sei curiosa di sapere come si arreda una casa shabby chic? Letteralmente shabby chic si può tradurre con l’espressione: “trasandato elegante” e si tratta di un tipo di arredamento in cui i mobili sono in vecchio stile, ma senza essere dei pezzi d’antiquariato. 

Grazie ai suoi dettagli inconfondibili, questo stile un po’ nostalgico dal fascino retrò e romantico, non è in realtà difficile da ricreare nella tua casa. Se hai in mente un progetto o vuoi semplicemente rinnovare l’arredamento della tua casa, ecco i miei consigli per arredare in stile shabby

Tutto quello che ti serve sono i dettagli giusti, passione per il fai da te e... una buona dose di romanticismo!

Ah, quasi dimenticavo. Mettiti comoda: qui si parla di budget contenuti e alla portata di tutti ;)

5 elementi che non possono mancare in un arredamento shabby chic

  • Colori pastello. Queste nuance sono tipiche dello shabby style e sono in grado di conferire agli interni una ventata di freschezza tutta primaverile! Via libera ai tocchi di rosa cipria, carta da zucchero e verde menta. L’unica cosa a cui dovrai prestare attenzione è di non esagerare. La parola d’ordine nella scelta dei colori è quindi: equilibrio. 

                                                 Cucina Pastello Casa Shabby Chic

Foto Credit http://www.hearthandmade.co.uk

  • Effetto vintage: recupera mobili che abbiano un aspetto vissuto. Non temere anche se hanno delle piccole crepe o delle tracce di vernice scrostata, anzi! Saranno proprio questi dettagli a fare la differenza nel creare il tuo arredo in stile shabby!

  • Materiali naturali: la palette di colori pastello tipica di questo stile si abbina alla perfezione a materiali come il legno, pietra e cotto per le superficie; oltre a canapa, lino e cotone naturale per i tessuti. Ricordati di privilegiare sempre finiture di tipo grezzo, che appaiano il più possibile imperfette e non finite, per ricreare quell’impatto che hanno a prima vista le case shabby chic.

  • Oggettistica shabby chic: cesti in vimini (magari datati e un po’ scoloriti), gabbiette bianche, lanterne, specchi antichi e oggetti in latta. Con gli oggetti shabby chic ti puoi sbizzarrire quanto e come vuoi, divertendoti a scovare pezzi unici ai mercatini dell’usato! E se sei un’amante dei dettagli ricercati e dei decori shabby, perché non utilizzare vecchie valigie come bauli o comodini in camera da letto?

  • Flower design. Anche le fantasie in stile floreale sono perfette come decorazioni shabby, basta scegliere quelle giuste! Via libera non solo a stampe e tessuti flower, ma anche e soprattutto alla carta da parati: elemento fondamentale per una parete shabby in piena regola! Inoltre, per dare un tocco di freschezza ai tuoi interni, puoi pensare di arredarli con piante in vaso o bouquet di fiori freschi (mai finti mi raccomando!).

Casa shabby chic moderna o country? 

Lo stile shabby chic non è univoco e lascia aperta la possibilità di scegliere secondo il proprio gusto personale: potrai decidere se seguire la tendenza in chiave più moderna, country o addirittura una combinazione tra le due. Se ami le linee pulite e il design contemporaneo, un arredamento shabby chic moderno è senza alcun dubbio lo stile giusto per la tua casa. 

Se scegli questo stile, puoi puntare sul colore bianco e spezzare con stampe floreali su pareti e tessuti, tende in lino e i classici lampadari a forma di goccia. Mentre, per il centro tavola, non farti mai mancare rose e peonie.

Se invece sei una sognatrice e sei più tipa da “casa di campagna”, allora per te è perfetto lo stile country chic! Qui i colori pastello lasciano il posto alle nuance della natura: marrone, rosso ciliegia e verde. 

Per le tende e i cuscini, invece, potrai utilizzare dei tessuti un po’ più grossolani, come ad esempio la tela di iuta a quadroni. Ma nell’arredamento country chic nulla è lasciato al caso. Il fai da te è un elemento essenziale per arredare una casa in questo stile e qualsiasi vecchio oggetto può essere recuperato, riverniciato e utilizzato secondo le tue esigenze! 

E come tocco finale ricordati che nelle tue stanze non potranno mancare girasoli, spighe e papaveri.

Come trasformare i tuoi mobili in stile shabby 

La buona notizia è che per ottenere un arredo shabby chic non serve spendere un occhio della testa e nemmeno avere a disposizione grandi budget! Sì perché la sua peculiarità è racchiusa proprio nel fai da te e nel riciclo creativo. Un qualsiasi arredo, può trasformarsi in shabby chic in poche mosse! Come? Ti basterà portarlo fuori e trattarlo ad esempio con delle carta vetrata per rovinare la laccatura e i materiali in superficie. Poi, una volta che hai finito, potrai ridipingere il tuo mobile con i colori tipici dello stile: bianco, panna e in generale tonalità tenui o pastello. 

Insomma, puoi dare un tocco shabby a sedie, librerie, cornici, cassettiere o addirittura a vecchie cassette della frutta. E avrai un perfetto arredo stile shabby

Se vuoi provare un metodo altrettanto economico, puoi provare a decorare i tuoi mobili con la carta da parati adesiva. È facile, veloce e dall’effetto assicurato. Grazie al suo materiale permeabile e facilmente rimovibile, è molto pratica e può adattarsi a diverse superfici. Sarà perfetta in qualsiasi ambiente della tua casa: dal bagno, al salotto, alla cucina!

Puoi trovare tantissime fantasie in perfetto stile shabby nel mio negozio on line Decochic! 

Commenti

Lascia il tuo commento